Ecco il nuovo modello di autocertificazione valido dal 4 maggio comprensivo della visita ai congiunti.

Si tratta dell’autocertificazione con la quale motivare gli spostamenti in base alle novità introdotte dal DPCM del 26 marzo scorso

MODULO spostamenti