I Carabinieri della Stazione di Randazzo (CT), coadiuvati da personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Ufficio dei Monopoli della Sicilia – Sezione Operativa di Catania, hanno denunciato un uomo del posto poiché ritenuto responsabile della violazione del comma 1° dell’art.110 del T.U.L.P.S. (mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti).

Nell’ambito di un servizio mirato alla prevenzione e repressione del gioco illegale i carabinieri hanno controllato diverse sale. In una di queste si è accertato come il proprietario avesse omesso di esporre al pubblico la tabella dei giochi proibiti, contravvenendo a quanto imposto dalla legge.

Nella circostanza, il personale del monopolio ha provveduto altresì a porre sotto sequestro una macchina elettronica priva del previsto collegamento alla rete dei monopoli di stato ma bensì connessa ad un sito estero illegale, irrogando anche una sanzione amministrativa equivalente a 10.000 euro.

Commenta su Facebook