Germania. Più del 70 percento della popolazione è favorevole a una logica di regolamentazione uniforme sul gioco d’azzardo. E’ quanto rivela un sondaggio.

La stragrande maggioranza della popolazione tedesca sostiene l’obiettivo del Trattato dello Stato sul gioco d’azzardo. Gli intervistati ritengono però ci sia un problema circa la reale attuazione, soprattutto a causa della regolamentazione disomogenea delle singole forme di gioco. E’ quanto rivela l’ultimo sondaggio “Sulle opinioni sul gioco d’azzardo”, una rilevazione realizzata con cadenza semetrale sulla situazione del gioco d’azzardo.

Secondo l’indagine il 71 percento dei tedeschi supporta una logica normativa uniforme per  tutte le forme di gioco.

Molti ritengono che l’efficacia delle normative attuali sia compromessa dalle forti restrizioni sulle offerte legali. Restrizioni che colpiscono in particolar modo le 9.000 sale da gioco con licenza statale in Germania. “Se le offerte legali sono troppo poco interessanti, l’efficacia andrà persa”, afferma il 61% degli intervistati. Solo il nove percento respinge questa affermazione.

Il 61% della popolazione teme che questa situazione spinga i consumatori verso mercati del gioco d’azzardo illegali come lotterie secondarie o casinò online. A causa dell’attuale regolamentazione sempre più giocatori si spostano dal mercato regolamentato a quello non regolamentato. Un mercato in cui non esistono standard uniformi per la protezione dei giovani e dei giocatori. Attualmente, oltre il 20% dei ricavi lordi di gioco nel mercato del gioco d’azzardo tedesco è generato da fornitori non regolamentati – e la tendenza è in aumento. Ancora oggi, il mercato non regolamentato sta crescendo più velocemente del mercato dei giochi regolamentati.

Questo sviluppo si riflette anche nella pubblicità del gioco d’azzardo. Mentre i provider illegali pubblicizzano in prima serata in TV, i fornitori di servizi legali sono soggetti a rigide norme pubblicitarie con forti restrizioni. Il sondaggio in questione evidenzia una forte contrarietà della opinione pubblica per questa disomogeneità . Come mostra il sondaggio, la maggior parte degli intervistati è favorevole a consentire ai fornitori legali di pubblicizzare la loro offerta di gioco d’azzardo.

Il 1 ° luglio scorso il Trattato statale sui giochi è entrata in vigore per la settima volta. I politici a livello federale e statale stanno attualmente negoziando un nuovo trattato sul gioco d’azzardo, che dovrebbe entrare in vigore a metà del 2021. “Nel 2019, la performance del federalismo tedesco si rivela con l’esempio del regolamento di gioco. I risultati dell’indagine sul gioco mostrano chiaramente che abbiamo bisogno di offerte legali attraenti in tutte le forme di gioco d’azzardo. In caso contrario, non si esaurirà mai la corrente nel mercato nero”, hanno commentato i curatori dell’indagine.

Commenta su Facebook