“L’effetto espulsivo del gioco legale aiuta le mafie ed è contro l’art. 3 della Costituzione, legge del 1948, il gioco è riserva di Stato”. E’ quanto dichiarato dall’Avv. Prof. Ranieri Razzante – Presidente AIRA – Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio, nell’ambito…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati