La conferenza IAGR si sposta in una nuova sede e con un nuovo logo, la Botswana Gambling Authority ha progettato il logo della conferenza di quest’anno (nella foto sopra).

I tre dikgosi (capi tribù), Khama III del Bangwato, Sebele I dei Bakwena e Bathoen I del Bangwaketse

L’estetica grafica dei tre signori rappresenta il Monumento ai Tre Dikgosi. Si tratta di una scultura in bronzo situata nel Central Business District della capitale, Gaborone. Le statue raffigurano i tre dikgosi (capi tribù), Khama III del Bangwato, Sebele I dei Bakwena e Bathoen I del Bangwaketse, che hanno svolto ruoli importanti nell’indipendenza del Botswana.

I tre capi si recarono in Gran Bretagna nel 1895 per chiedere a Joseph Chamberlain, Segretario di Stato per le Colonie, e alla regina Vittoria di separare il Protettorato del Bechuanaland dalla British South Africa Company di Cecil Rhodes e dalla Rhodesia del Sud (l’attuale Zimbabwe).

Il permesso fu concesso e significò che il Batswana rimase sotto il diretto dominio britannico fino all’indipendenza nel 1960.

Articolo precedenteScommesse calcio, Serie A: Lazio-Milan, sfida delicata tra Champions e Scudetto. Giroud pronto a trascinare i rossoneri, il gol del francese a 2,50 su Sisal
Articolo successivoMET4GO4TS: il metacalcio di Snaitech si rinnova per il campionato di Serie A