Print Friendly, PDF & Email

“È un tema particolarmente delicato, la Lega Pro, finché ero io presidente qui, è stata l’unica ad avere rinunciato a un contratto importante con una società di betting. Ho le mie idee, non voglio toccare gli interessi delle società, che hanno interessi specifici, ci sono delle leggi che dobbiamo rispettare, ma dobbiamo aprire un tavolo di confronto con il Governo”.

E’ quanto dichiarato dal Presidente della Lega Serie A, Gabriele Gravina, a margine dell’elezione del Presidente della Lega Pro.

Commenta su Facebook