Scommesse , slot e casinò. Un trimetre recordo record per il gioco negli Stati Uniti

 Secondo il monitoraggio dell’American Gaming Association (AGA), le entrate dei giochi commerciali a livello nazionale hanno raggiunto un nuovo record trimestrale di $ 13,89 miliardi nel terzo trimestre del 2021 Il nuovo massimo segna il secondo trimestre consecutivo di performance record di gioco commerciale negli Stati Uniti.

Con 38,67 miliardi di dollari di entrate nei primi nove mesi dell’anno, l’industria ha già superato i ricavi generati per l’intero anno 2020 ed è pronta a battere il suo record annuale di 43,65 miliardi di dollari, stabilito nel 2019.

“Due trimestri consecutivi di entrate record da gioco sono un risultato incredibile in qualsiasi contesto, figuriamoci dopo l’anno più impegnativo nella storia del settore”, ha dichiarato il presidente e CEO di AGA Bill Miller. “La nostra ripresa non è un fuoco di paglia, ma piuttosto un risultato duraturo della nostra leadership nella riapertura responsabile, nell’offerta di intrattenimento di livello mondiale e nella popolarità diffusa.

Il gioco tradizionale continua a guidare le prestazioni del settore, con slot e giochi da tavolo che stabiliscono un nuovo record di entrate trimestrali di $ 12,05 miliardi. Dopo essere rimasti indietro nei trimestri precedenti, le entrate dei giochi da tavolo hanno battuto il record di entrate trimestrali di oltre il 10% nel terzo trimestre del 2021.

Dieci stati su 25 con casinò commerciali hanno registrato record di entrate trimestrali, inclusi i quattro stati con il maggior incasso nel 2019: Nevada, New Jersey, New York e Pennsylvania.

Sulla Strip di Las Vegas, anche le entrate del gioco hanno raggiunto il massimo storico di $ 2,06 miliardi. Il record è stato determinato, in parte, dal costante ritorno del turismo. 9,2 milioni di persone hanno visitato Las Vegas nel terzo trimestre del 2021, un aumento di quasi il 10% rispetto al secondo trimestre del 2021 e il più alto livello di visite trimestrali dallo scoppio del COVID-19.

Le entrate del gioco commerciale del terzo trimestre del 2021 sono state sostenute da entrate record di iGaming di $ 938,6 milioni. Nel frattempo, le entrate delle scommesse sportive hanno registrato un minimo trimestrale per il 2021 di 886,5 milioni di dollari a causa di un calendario sportivo di fine estate estremamente limitato. Le entrate combinate di scommesse sportive e iGaming nei primi nove mesi dell’anno si attestano a $ 5,36 miliardi, in aumento di oltre il 200% anno su anno.

“Con i record di impostazione dei giochi fisici, l’espansione in nuovi verticali e la ripresa del turismo nazionale e internazionale, l’industria è in una posizione forte per una piena ripresa”, ha continuato Miller. “Sono fiducioso che il ritorno di incontri, convegni e viaggi internazionali accelererà ulteriormente la ripresa del gioco nel 2022”.