Favoreggiamento personale. È questa l’ipotesi di reato mossa nei confronti di due uomini dal pm della Procura di Benevento, Donatella Palumbo, nell’ambito dell’indagine sul colpo ai danni di una tabaccheria di Cerreto Sannita (BN) di qualche settimana fa. L’obiettivo era chiaro sin dalle prime battute: gratta e vinci, denaro contante, stecche di sigarette.