euromat
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il vertice Euromat, che si svolgerà dal 2 al 4 giugno, attrarrà professionisti di ogni settore delle industrie europee del gioco e dell’intrattenimento. Regolatori, operatori, produttori, rappresentanti di associazioni di categoria e altri gruppi di interesse convergeranno sul Monte Carlo Bay Hotel & Resort per due giorni di vivace dibattito e networking senza precedenti.

Novità per il 2018, il summit sarà caratterizzato da un programma esteso di due giorni, con un giorno intero dedicato alla responsabilità sociale. Il presidente di Euromat, Jason Frost, spiega: “Per qualsiasi azienda lungimirante, il benessere dei suoi clienti dovrebbe destare preoccupazione e questo è particolarmente vero per il settore dei giochi. Alcuni recenti esempi di alto profilo hanno dimostrato che, laddove gli operatori non hanno preso seriamente la questione, l’esistenza stessa dell’azienda può essere messa in discussione”.

Gli organizzatori hanno confermato che Clive Hawkswood, amministratore delegato della Remote Gambling Association, ha accettato di partecipare come membro del panel per la sessione dal titolo: “Gestione della responsabilità sociale nei diversi canali di gioco”. La Remote Gambling Association (RGA) è un’associazione commerciale con sede a Londra e Bruxelles, i cui membri sono tutti autorizzati al gioco d’azzardo in Europa. I membri includono alcune delle più grandi e rispettate società di gioco d’azzardo su internet, molte delle quali hanno anche interessi nel gioco terrestre. Gran parte dell’obiettivo della RGA è quello di incoraggiare elevati standard di integrità all’interno dell’industria delle scommesse e del gioco. L’associazione si impegna a incoraggiare la responsabilità sociale in vari modi, incluso il sostegno a enti di beneficenza e iniziative per aiutare coloro che hanno problemi con il gioco d’azzardo.

Clive è attualmente anche presidente di Gamstop, il nuovo sistema nazionale di auto-esclusione del Regno Unito ed è l’autore del Codice di settore per la pubblicità della responsabilità sociale. Clive fa anche parte dei gruppi intersettoriali: Industry Group for Responsible Gambling (IGRG) e Gambling Anti Money Laundering Group (GAMLG). Avrà un ruolo attivo nel summit: “Migliorare i livelli di protezione dei consumatori è un obiettivo comune per tutti i settori dell’industria del gioco d’azzardo e il questo incontro offre una grande opportunità per condividere apprendimenti e aspirazioni in questo importante settore di lavoro”, conferma Clive.

Per essere presente a Monaco, registrati per l’evento più esclusivo e informativo dell’industria europea dei divertimenti e dei giochi su www.euromat.org

Commenta su Facebook