polizia ctd
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Questa mattina la squadra amministrativa della polizia ha notificato il provvedimento di cessazione dell’attività di raccolta scommesse al legale rappresentante di una società. Il gestore esercitava senza concessione rilasciata dalla Agenzia delle Dogane e Monopoli di Stato né conseguente autorizzazione di polizia. La legislazione di Pubblica Sicurezza e la normativa di settore prevedono, infatti, in tutti i casi di attività soggette ad autorizzazioni di polizia, l’immediata cessazione della stessa qualora priva di titoli.

“L’attività della Squadra Amministrativa, che ha portato alla chiusura dell’attività abusiva, è il frutto di una sinergia che tiene conto di un continuo controllo del territorio operato dalle diverse articolazioni della Questura unitamente al prezioso scambio informativo con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in grado di formare una rete di competenze destinate a sconfiggere fenomeni di particolare pericolosità – afferma il questore Santarelli – quali il gioco d’azzardo e le relative dipendenze che esso provoca, al di fuori delle regole di sistema”.

Commenta su Facebook