“A far data dal prossimo 6 agosto anche gli ingressi al Casinò di Venezia saranno disciplinati dalle c.d. procedure Green Pass. Ad ogni accesso infatti sarà richiesto di esibire la Certificazione Verde Covid-19 oppure il Certificato negativo da Test molecolare o da Test rapido eseguito nelle 48 ore dalla data di ingresso al Casinò”. Così in una nota la casa da gioco.

“Appena pubblicato il DL del 23 agosto 2021 ci siamo attivati per definire le nuove procedure – spiega l’Assessore alle Società Partecipate Michele Zuin – e stiamo lavorando affinché tutti i nostri Clienti siano informati per tempo attraverso una comunicazione interna a loro dedicata sia in lingua italiana che in lingua cinese, oltre alle informazioni che a breve saranno pubblicate sulle pagine del nostro sito internet e al supporto in sala da parte dei nostri Dipendenti che ringraziamo.

Attendiamo, invece, dal Governo indicazioni sulle eventuali “procedure Green Pass” da tenere nei confronti del personale dipendente.

Per quanto riguarda l’andamento sugli incassi anche il mese di luglio ha confermato il trend positivo che si era registrato a giugno con un incasso al 29 luglio di 9.279.254 euro pari al 13,65% in più rispetto al 2019. “Siamo molto soddisfatti, sono degli ottimi risultati ma come sempre rimaniamo prudenti e con i piedi per terra” dice l’Assessore Zuin

Dal 7 giugno al 29 luglio 2021 sono infine stati pagati alla clientela jackpot per oltre 25 milioni di euro.

La sede di Ca’ Vendramin Calergi riapre anche questo ultimo fine settimana di luglio con un appuntamento di gioco su invito mentre per quanto riguarda la sede di Ca’ Noghera il mese di agosto si apre con nuove iniziative promozionali dedicate alla sede che il 25 agosto festeggerà il suo 22° compleanno”.