Manca un mese al termine della prima fase del cashback di Stato, che prevede il rimborso del 10% di tutti i pagamenti fatti con carta di credito o altri metodi elettronici presso esercenti fisici. E quasi allo scadere, arriva un’importante novità. L’azienda IVS, leader in Italia e secondo operatore in Europa nella gestione di distributori automatici di bevande e snack, ha annunciato di aver attivato la procedura per partecipare al cashback. Lo riporta SkyTg24.

L’azienda, in una nota, ha spiegato che per partecipare è necessario utilizzare l’app di pagamento mobile CoffeecApp, attiva sui distributori automatici aderenti al circuito Venpay e appartenenti ai gestori convenzionati. In sostanza, CoffeecApp è un wallet (ossia un borsellino digitale) ricaricabile sia tramite carte di credito o debito sia tramite contante – monete o banconote di piccolo taglio – negli accettatori dei distributori automatici. Come illustrato dall’azienda, per attivare il cashback l’utente deve completare la procedura di registrazione sull’app, predisposta in convenzione con Moneynet, istituto di pagamento autorizzato dalla Banca d’Italia e controllato dal gruppo IVS. Solo così, infatti, viene garantita la certificazione della propria identità, una condizione necessaria per ottenere i benefici del programma di Stato.

Nella nota di IVS, si legge che “la possibilità di attivare il cashback sull’app” sarà “estesa a tutti gli utenti entro il mese di giugno, man mano che le procedure di registrazione progrediranno”. Con la stessa app è possibile partecipare anche al sorteggio dei premi della Lotteria degli scontrini, inserendo il proprio codice nell’apposita sezione. Al momento sono attive le estrazioni mensili – effettutate il secondo giovedì del mese – con 10 premi da 100mila euro per gli acquirenti e 10 premi da 20mila euro per gli esercenti.

La Lotteria degli scontrini è il concorso promosso dal governo Conte per incentivare l’uso delle carte e, dunque, cercare di contenere l’evasione fiscale. Consiste in un biglietto virtuale per ogni euro speso (fino a un massimo di mille a scontrino).  Dal 10 giugno 2021 inizieranno le estrazioni settimanali con 15 premi da 25mila euro per gli acquirenti e 15 premi da 5mila euro per gli esercenti.

A inizio 2022 ci sarà poi la prima estrazione annuale che premierà uno degli acquisti cashless effettuati dall’1 febbraio al 31 dicembre 2021. In palio 5 milioni di euro per un acquirente e 1 milione di euro per un commerciante.