Carte di credito con i caratteri in braille per agevolare chi non vede, finanziamenti per l’efficientamento energetico delle imprese, lotta al gioco d’azzardo patologico. Sono tanti i fronti descritti dal bilancio di sostenibilità consolidato 2019 di Bper Banca. Il vice direttore generale Eugenio Garavini ha illustrato, in un’intervista a quotidiano.net, le azioni “per il supporto dei clienti nella transizione sostenibile, la riduzione degli impatti ambientali, la gestione del personale, i ritorni su società e territorio, la tutela dei diritti umani e la lotta alla corruzione” in riferimento agli obiettivi posti per l’Agenda Onu 2030.