Il questore di Bolzano ha disposto la chiusura per sette giorni di una sala scommesse a Bolzano.

Il procedimento amministrativo, formalmente attivato già nei giorni scorsi – si legge in una nota della Questura – si è reso necessario sulla base di iniziali segnalazioni e successivi accertamenti della situazione di degrado e di pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini determinata dalla presenza di numerose persone che, soprattutto nella stagione invernale, entrano ed escono dal locale per giocare, permanendo poi per gran parte della giornata all’esterno dando spesso luogo a litigi, aggressioni e risse ed insultando ed aggredendo verbalmente gli abitanti del condominio sovrastante, fino a svolgere attività illecite nel settore degli stupefacenti.

La sospensione, temporanea, è quindi finalizzata a prevenire la commissione di ulteriori violazioni e dare un segnale, sia al gestore che alla sua clientela, sulla necessità di un immediato cambio di rotta.