Dopo 20 anni di fedele servizio, Étienne Marique si ritirerà dalla presidenza della Commissione di gioco. Sarà sostituito da Magali Clavie, l’unico candidato alla sua successione dopo il ritiro della candidatura di Marie-Charlotte Vantomme.
Clavie dovrebbe assumere l’incarico a partire da mercoledì 1 aprile.
La difficile sfida comprende la rinnovata immagine di una istituzione colpita dallo scandalo che ha coinvolto il direttore e sua segreteria.

 

La Commissione di gioco è responsabile della regolamentazione del settore dei casinò, sale da gioco e scommesse. È responsabile della protezione dei giocatori e della garanzia dell’integrità del mercato. Dopo aver attraversato una tempesta mediatica a seguito del presunto coinvolgimento del direttore della segreteria in un caso di corruzione, si sta preparando ad affrontare un nuovo capitolo della sua storia. Il suo ex presidente, Étienne Marique, lascerà quindi il posto al suo successore Magali Clavie. La sua designazione è stata confermata dall’ufficio del ministro della giustizia. Il progetto di decreto reale dovrebbe essere pubblicato a breve sul bollettino ufficiale.