Dall’inizio della pandemia da Coronavirus, a seguito delle restrizioni imposte come misure di contenimento a livello globale, il mercato del gioco d’azzardo ha registrato, fino ad oggi, un calo pari al 12,1 per cento.

E’ il dato registrato dagli analisti della , società di ricerca specializzata sul gambling.

Secondo gli analisti la rilevazione al 13 febbraio faceva registrare un calo dell’2,8 per cento, mentre una settima fa il calo era stimato all’11 per cento.