Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) La Corte d’Appello di Bruxelles ha dato ragione a cinque casinò belgi stabilendo che che tra l’attività di casa da gioco e quella di raccolta autorizzata di scommesse sportive non c’è alcuna differenza.

Il tribunale ha precisato che il modello di business è lo stesso e quindi che le due attività possono essere scvolte attraverso lo stesso sito.

Commenta su Facebook