Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Controlli a tappeto di polizia, carabinieri, finanza e vigili ad Avellino: nell’ultima settimana è infatti partita l’operazione «Periferie Sicure».

Tra le priorità del piano di prevenzione anche il contrasto al gioco d’azzardo. La finanza ha segnalato diverse attività commerciali fra Avellino e provincia che non rispettavano i divieti previsti per i minorenni che potevano scommettere liberamente. Sono state complessivamente 98 le attività controllate fra sale giochi, centri scommesse, pub e circoli privati.

Commenta su Facebook