Il Direttore Generale dell’Agenzia delle Accise, Dogane e dei Monopoli, Marcello Minenna ha stipulato oggi un accordo di cooperazione con il ViceProcuratore Capo della Procura Europea, Danilo Ceccarelli.

L’Accordo intende rafforzare la cooperazione tra le due istituzione al fine di intensificare l’efficacia dell’attività di polizia giudiziaria svolta dall’Agenzia, sotto la direzione della Procura Europea, per reprimere reati che vanno dalla truffa sui fondi europei (compresi quelli del Pnrr) ai reati contro la PA, come corruzione, malversazione e contrabbando di beni extra-Ue.

L’Italia risulta essere il Paese dell’UE più coinvolto nei procedimenti di indagine per questi reati – circa 130 negli ultimi 7 mesi del 2021 – con un danno economico accertato del 35% del totale europeo che si aggira su una cifra prossima ai 5,3 miliardi di euro, compresa l’Iva.

L’ADM ha istituito il Gruppo Operativo EPPO (EPPO-GOE) che ha funzioni di coordinamento delle procedure di indagine delegate dalla Procura Europea.