A testa alta Daniele, titolare di alcune sale scommesse, racconta la sua storia. “Cari Crimi, Salvini, Fontana, Di Maio e chi più ne ha più ne metta. Sono un piccolissimo imprenditore con 5 sale scommesse e 12 dipendenti, mai come…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati