A testa alta Emanuele, dipendente in sala bingo, racconta la sua storia. “Salve mi chiamo Emanuele e sono un padre di famiglia, rimango rammaricato per come ci hanno messo da parte, io lavoro in una sala bingo da 10 anni…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati