Print Friendly, PDF & Email

Le aspettative pre-evento di Merkur Gaming per la diciottesima edizione del Global Gaming Expo (G2E) di Las Vegas erano alte e, con il settore dei casinò commerciali del mercato statunitense e i mercati del gioco tribale governativo che si stanno espandendo fortemente, il palco era pronto per un evento davvero spettacolare.

Le precipitazioni medie annue a Las Vegas sono solo di 21 giorni. Due di quei giorni sono caduti il ​​giorno prima del G2E, ma martedì 9 ottobre è apparso soleggiato, luminoso e chiaro e anche prima che la sala delle esposizioni aprisse le sue porte, la folla all’esterno era enorme. Mentre la canzone dei Beatles “Good Day Sunshine” suonava in tutto il Mirage Hotel, pubblicizzando il loro Cirque Du Soleil con Beatles Love, il team di Merkur Gaming era ancora una volta in una posizione di rilievo all’interno del Sands Convention Center e totalmente pronto per l’iconico sole ridente del gruppo Gauselmann che brillava favorevolmente sulla nuova gamma di prodotti e sulla nuova serie di entusiasmanti giochi in mostra.

A fare il suo debutto internazionale, quando G2E ha aperto le sue porte, è stato quello che sarà il primo di una nuova gamma di cabinet a grande schermo 4K, l’Allegro. Caratterizzato da un monitor Ultra HD curvo da 43″ più l’ultima piattaforma tecnologica multigame Gforce Ultra HD, un concetto di illuminazione accattivante, posizione di seduta perfetta assicurata in modo ergonomico e pannello a pulsanti tattile opzionale, Allegro è elegante, sinuoso e presenta l’intrattenimento di Merkur Gaming in una nuova pelle.

Oltre ad Allegro che ha attirato grande attenzione, anche gli ultimi giochi di Merkur Gaming sono risultati apprezzati. Nel cabinet di Allegro sono state mostrate la Secret Area 150 a tema fantascientifico, Asian Tower, un gioco di rischi e ricompense e la coloratissima Neon Panther. Lo stand Merkur (che presentava più di 120 giochi in totale) presentava le ultime creazioni della gamma globale di team di game design di Merkur Gaming, tra cui Reel Time Gaming dall’Australia, Lucky Nugget Gaming dall’India e STELLA dalla Germania per citarne alcuni, a fianco Sunshine Games, lo studio di sviluppo dedicato ai giochi a Las Vegas di Merkur Gaming, con un focus totale sulla creazione di contenuti di gioco eccezionali e divertenti per gli Stati Uniti. Merkur Gaming ha presentato alla G2E alcuni entusiasmanti concetti di intrattenimento di gioco come Jewels of the Nile, una suite di quattro titoli di giochi a tema egiziano, Crash Stacks in cui i diversi valori della valuta del dollaro USA vengono “schiantati” per rivelare premi spettacolari e l’indubbio hit dello spettacolo, Big Deal Wheel. Un gioco bar e sevens tradizionale con uno spettacolare extra, Big Deal Wheel ha una sensazione di gioco televisivo grazie ai suoi segmenti a mezza ruota che, quando abbinati sui rulli per creare tutti i cerchi rossi, tutti i colori blu o misti, aprono la funzione bonus che può portare alla Big Deal Wheel con il suo primo premio di 10.000 volte la scommessa. Inoltre, il gioco di avventura africano Savanna Stampede ha attirato molto interesse grazie alla sua grafica sorprendente e alla sua funzione di fuga degli animali casuale che può verificarsi sia nei giochi base che in quelli gratuiti. Queste nuove presentazioni hanno attirato i visitatori come magneti e hanno rappresentato più attrazioni al G2E di Merkur Gaming.

Come sempre, G2E è stata una presentazione della forza e della profondità del Gruppo Gauselmann nelle soluzioni di gioco globali con Merkur Gaming affiancato dagli esperti di gestione del contante GeWeTe e, riflettendo l’attuale focus sulla liberalizzazione statunitense delle scommesse sportive, Cashpoint ha mostrato le proprie soluzioni leader di mercato e ha creato molti nuovi contatti commerciali in questo settore redditizio.

Quindi, dopo aver concluso le 19 ore di spettacolo della sua corsa di tre giorni a Las Vegas, G2E 2018 è stato davvero il migliore di sempre? Charles Hiten, CEO di Merkur Gaming Americas, ha commentato: “Il miglior G2E di sempre? Per Merkur Gaming, credo di sì … fino al prossimo anno, ovviamente. Abbiamo avuto uno spettacolo fantastico, grazie alla nuova gamma di prodotti e ai nuovi giochi che abbiamo presentato. Grazie anche a tutto il nostro team per la dedizione e il lavoro che hanno contribuito a rendere questi tre giorni di spettacolo così spettacolari. Credo che abbiamo nuovamente portato Merkur Gaming a un livello nuovo e più alto e ora dobbiamo capitalizzare questo slancio e andare oltre”.

CEO, International e Head of International Product Management, Isaakidis di Athanasios ‘Sakis’, ha condiviso questa visione, osservando: “Questo è stato un G2E fantastico per Merkur Gaming e voglio ringraziare tutto il nostro team per aver reso questo successo. Mentre andiamo avanti, su molti fronti, con giochi fantastici e grandi prodotti, vedo un successo ancora maggiore nel nostro orizzonte e mi riempie di orgoglio che il nostro marchio sia tenuto in grande considerazione in tutto il mondo dei giochi”.

Commenta su Facebook