La Fondazione di Snaitech sostiene la realizzazione di un magazzino romano per la distribuzione degli alimenti alle persone in difficoltà economica. L’iniziativa è stata promossa direttamente dai dipendenti del Gruppo, nell’ambito del progetto “Share 4 Good”

Lotta alla povertà alimentare e agli sprechi; sostegno al recupero e alla redistribuzione delle eccedenze di cibo: con questi obiettivi, iZilove Foundation, l’ente di Snaitech dedicato alle good causes, ha avviato una collaborazione con il Banco Alimentare del Lazio, una onlus che ogni giorno recupera le eccedenze da molteplici donatori della filiera agroalimentare e che solo nel 2020 ha distribuito 5.700 tonnellate di alimenti a più di 100mila persone.

Con il progetto “Ora anche più vicini”, la Fondazione di Snaitech ha garantito l’acquisto di beni e servizi strumentali destinati a potenziare un magazzino gestito dalla onlus, precedentemente destinato al solo stoccaggio delle derrate alimentari. Il locale, situato nella città di Roma, è stato trasformato in un punto operativo di riferimento per la consegna del cibo alle 342 strutture caritative del territorio convenzionate con la onlus (parrocchie, associazioni di volontariato, cooperative sociali), realtà che svolgono un ruolo sociale prezioso, fornendo assistenza gratuita alle persone più bisognose.

La nuova sede operativa sarà inaugurata il 10 dicembre 2021 e nell’occasione sarà scoperta una targa di ringraziamento per le organizzazioni che, come iZilove Foundation, hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa.

La collaborazione con il Banco Alimentare del Lazio è nata all’interno di Share 4 Good, il format che ha chiamato tutti i dipendenti Snaitech a proporre un progetto solidale, motivandone obiettivi ed efficacia. Altre tre le iniziative selezionate, realizzate con altrettante organizzazioni no profit: FighttheStroke, Make-A-Wish Italia e Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (sezione Pisa).