Atalanta B.C. ha annunciato che Plus500, piattaforma tecnologica leader a livello internazionale fornitrice di contratti per differenza (‘CFD’), sarà main sponsor della Società per le prossime tre stagioni sportive a partire dal 1° settembre 2020.

Plus500 non solo sarà main sponsor di maglia Atalanta B.C. sia a livello nazionale che internazionale, ma avrà anche una serie di altri importanti diritti.

Plus500 è stata fondata nel 2008 ed è una società quotata sul segmento premium del Mercato Principale di Aziende Quotate della Borsa Valori di Londra ed è inclusa nell’indice FTSE250 (Simbolo: PLUS). Plus500 gestisce una piattaforma di trading online per clienti individuali per commerciare CDF a livello internazionale. Il Gruppo offre più di 2500 differenti strumenti finanziari globali principali, tra cui azioni, indici, materie prime, opzioni, EFT, valuta estera e criptovalute. La piattaforma di trading è accessibile da più sistemi operativi (Windows, iOS, Android e Surface) e web browser. Plus500 è titolare di licenze d’esercizio ed è regolamentata nel Regno Unito, Australia, Cipro, Israele, Nuova Zealand, Sud Africa, Singapore e Seychelles.

La piattaforma è assurta alla cronaca nei giorni scorsi per essere stata utilizzata da Josè Carlos Alvarez, ex compagno di Rocco Casalino, che così avrebbe perso circa 18mila euro.

Il trading online è un mercato che si basa sui CFD. Contratti per differenza. Pensi di aver acquistato azioni di una società in realtà hai comprato un contratto che è legato all’andamento di quel titolo e che offre una vincita o una perdita a seconda del tipo di scommessa. Perché un CFD è una scommessa sull’andamento del titolo al quale si riferisce.

“Scommessa”, quell’attività preclusa a chi vuole stipulare un contratto di sponsorizzazione con una squadra di calcio o qualsiasi altro team sportivo. Il decreto Dignità, evidentemente, per  le scommesse finanziarie non vale.