Print Friendly, PDF & Email

Il Global Lottery Monitoring System (GLMS) e la polizia di Victoria hanno deciso di unire le forze e condividere le informazioni relative ai modelli di scommesse irregolari al fine di rilevare e prevenire le manipolazioni delle scommesse sportive nello sport australiano. GLMS fornirà alla Polizia di Victoria informazioni su schemi di scommesse irregolari o scommesse interne che si svolgono in concomitanza con competizioni sportive in tutta l’Australia.

Commentando questa nuova partnership, il presidente GLMS, Ludovico Calvi, afferma: “Lavorare a stretto contatto con le forze dell’ordine è di fondamentale importanza strategica per una lotta efficace contro le manipolazioni della competizione sportiva. La Polizia di Victoria ha una significativa esperienza nel raccogliere informazioni contro il fenomeno e sono orgoglioso che GLMS contribuirà a proteggere gli sport e i suoi valori con particolare attenzione alle competizioni sportive australiane. Questa cooperazione rafforzerà ulteriormente la rete mondiale GLMS e il suo approccio “glocale””.

Neil Paterson, vice commissario della Polizia di Victoria, aggiunge: “La corruzione nello sport è una vera preoccupazione per la polizia di Victoria e questo accordo ci consentirà di individuare meglio le tendenze in crescita nelle partite truccate: sappiamo quanto gli abitanti amano il loro sport e noi vogliamo garantire ciò che stanno guardando è giusto e privo di corruzione. Questo accordo con il Global Lottery Monitoring System continua a dimostrare la dedizione della Polizia di Victoria per eliminare il coinvolgimento del crimine organizzato in questi settori e garantire a tutti di poter godere di tutti i nostri eventi sportivi”.

Commenta su Facebook