Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) I finanzieri del Comando Provinciale di Ragusa, collaborati da militari delle Fiamme Gialle delle altre province interessate, hanno eseguito perquisizioni e sequestri delegati dalla Procura della Repubblica di Ragusa in diverse località della Sicilia e della Campania, nei confronti di esercizi commerciali (agenzie di scommesse sportive, bar, sale gioco e biliardo),

ed abitazioni private, nell’ambito di una vasta attività di contrasto al fenomeno dell’organizzazione e della raccolta di scommesse illegali. Al termine di questa prima fase dell’operazione, denominata “Outsider” – fuorigioco, sono state denunciate 15 persone per esercizio abusivo di attività di giochi e scommesse e sono stati sottoposti a sequestro oltre 80 fra computers ed apparecchiature informatiche, denaro contante ed assegni per oltre 113 mila euro.

Commenta su Facebook