commissione finanze
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – La Commissione Finanze della Camera ha approvato la proposta di parere sullo “Schema di decreto ministeriale per l’individuazione delle manifestazioni da abbinare alle lotterie nazionali da effettuare nell’anno 2018”. Per l’anno in corso resterà quindi solo la Lotteria Italia.

“Rilevata la razionalità della scelta del Governo di ridurre, per il 2018, alla sola Lotteria Italia il novero delle lotterie nazionali a estrazione differita, non confermando la decisione, assunta negli ultimi tre anni, di svolgere anche la Lotteria abbinata alla manifestazione ‘Premio Louis Braille’, organizzata dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (Uci); sottolineato infatti con rammarico come la Lotteria abbinata al ‘Premio Louis Braille’, nonostante la sua forte caratterizzazione solidaristica, che aveva indotto il Governo a inserirla nel calendario delle lotterie nazionali a estrazione differita, abbia registrato nel 2017 una notevole diminuzione nel numero dei biglietti venduti e nella raccolta, rendendo quindi necessario ricorrere al meccanismo di integrazione della massa premi, a carico del Bilancio dello Stato; rilevato come le ragioni di tale negativo andamento siano connesse sia alla generale, perdurante disaffezione dei giocatori nei confronti di questa tipologia di gioco sia, nello specifico, alla flessione del contributo dell’ente organizzatore Unione Italiana Ciechi nelle attività di distribuzione e vendita dei biglietti di tale Lotteria; evidenziato invece come la Lotteria Italia abbia registrato, anche nell’ultima edizione, un ulteriore significativo incremento, sia in termini di biglietti venduti, sia in termini di raccolta, sia in termini di utile di spettanza erariale, a conferma dell’attrazione che tale Lotteria continua a esercitare nei confronti del pubblico; condivisa pertanto, in tale contesto, la decisione di indire per il 2018 una sola lotteria a estrazione differita, la predetta Lotteria Italia, il cui positivo andamento è legato all’impatto mediatico di trasmissioni radiofoniche e televisive di notevole richiamo cui essa è collegata; esprime parere favorevole”.

Commenta su Facebook