carabinieri

Proseguono a Modena i servizi straordinari programmati nell’ambito del Controllo Integrato del Territorio, che da ormai qualche anno di svolgono nelle zone a più alta criticità, tra cui i parchi cittadini, viale Gramsci, la stazione ferroviaria e tutte le aree limitrofe. Ieri sono scesi in campo Squadra Volante, Squadra Amministrativa e Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Modena, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia, di personale dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza – con una unità cinofila – e della Polizia Municipale.

Sono state complessivamente identificate 97 persone, di cui 37 straniere e controllati 29 veicoli. Verifiche, estese agli avventori, anche all’interno di alcuni esercizi commerciali, di cui uno sanzionato per non aver rispettato i limiti orari per il funzionamento degli apparecchi da gioco, come prevede il recente regolamento comunale contro la ludopatia.

Commenta su Facebook