Adm, tramite una determinazione a firma del direttore Marcello Minenna, comunica che “il dott Stefano Fabrizio è designato quale referente dell’Agenzia per il Tavolo Permanente di cui all’ art 1 della predetta Convenzione istituito con finalità di studio ed analisi della fenomenologia afferente in particolare al settore del gioco pubblico, al fine di identificare eventuali infiltrazioni di criminalità comune e/o organizzata, di individuare soluzioni per contrastare il gioco illegale e apprestare i rimedi per una più efficace tutela dei soggetti coinvolti con particolare riguardo ai minori e alle fasce più deboli e maggiormente vulnerabili della popolazione. Per l’assolvimento delle funzioni connesse, il dott. Stefano Fabrizio viene delegato dal Direttore Generale per gli atti di competenza. Il referente ha la facoltà di interagire con le strutture dell’Agenzia anche mediante la convocazione di specifici CT. Ai sensi della determinazione direttoriale prot. n. 332560 del 25 settembre 2020, la delega conferita al referente è valida ed efficace sino al 31 dicembre 2020 ed è rinnovabile con le modalità di cui alla stessa determinazione. Resta salva la facoltà del delegante di revocare la delega in data anteriore al 31 dicembre 2020”.