Il gioco ai tempi del Coronavirus per dimostrare che il valore aggregativo e la capacità di intrattenere prevale su tutto. Soprattutto se si parla di Bingo.

Circola sui social un video di Livorno in cui un intero quartiere, ha organizzato una tombolata. Passaparola e cartelle consegnate nella cassetta della posta per quella che si è trasformata in un Bingo a cielo aperto. Per tutti è stata l’occasione per riaffermare la capacità, attraverso un gioco collettivo, di ritrovarsi e sentirsi parte di una partica collettiva. Caratteristiche che in molti non riconoscono allo stesso gioco quando organizzato all’interno delle sale Bingo. Anzi. Per molti ormai qui si fa solo e unicamente gioco d’azzardo. L’esperienza di Livorno dimostra che il gioco, senza i suoi valori originari, al di là del luogo dove si pratica, non esisterebbe. (Video Simone Bolognesi).