Lo scorso 27 luglio si è concluso con successo al Foro Italico a Roma il primo Selection Day di WeSportUp Accelerator, di cui Snaitech è corporate partner. Dopo uno scouting di 4 mesi sono state selezionate 10 startup su 600 identificate, provenienti da 32 paesi.

Per le meritevoli 10 startup partirà il 5 settembre un percorso di accelerazione d’impresa di 13 settimane coordinato dal team di WeSportUp, fatto di momenti di accompagnamento one-to-one e coaching, workshop di business training, masterclass con esperti e professionisti del mondo sport-tech, eventi di showcase, attività di supporto allo sviluppo di business e sessioni di lavoro con le aziende corporate partner per realizzare progetti pilota e test di mercato. Il programma culminerà nel Demo Day, il 14 dicembre, momento conclusivo del percorso di accelerazione in cui le startup si presenteranno ai promotori, agli investitori e agli stakeholder dell’industria sportiva.

Snaitech era presente con il suo Project Management Director, Bruno Battista (nella foto): “Abbiamo trovato idee davvero interessanti, presentate con entusiasmo, che rispecchiano perfettamente l’innovazione su cui Snaitech punta e investe da tempo per i propri prodotti, servizi e tecnologie. Abbiamo deciso di divenare corporate partner di WeSportUp perchè vediamo nell’iniziativa opportunità interessanti per innovare, con la possibilità di investire su questa fucina di idee nuove”.

Leggi e scopri di più su www.wesportup.it

Articolo precedenteCR Interactive sigla accordo con Octavian Lab per il mercato italiano
Articolo successivoScommesse Nations League: Italia all’ultima chiamata contro l’Inghilterra. Scamacca vuole far male ai suoi amici, il nuovo bomber del West Ham in gol a 4 su Sisal