L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, tramite un’apposita determinazione direttoriale firmata dal direttore generale, Marcello Minenna, ha sabilito che “il prezzo dei biglietti delle lotterie istantanee è compreso tra 0,10 euro e 25,00 euro. La fissazione del prezzo di vendita al pubblico, unitamente ai criteri e alle modalità di effettuazione di ciascuna lotteria, sono stabiliti con le determinazioni direttoriali di cui all’art. 3, comma 2 del decreto ministeriale 12 febbraio 1991, n. 183”.

Di seguito il documento integrale:

Articolo precedenteMasaf: modificato il calendario corse degli ippodromi di Castelluccio dei Sauri, Milano, Napoli, Palermo e Torino
Articolo successivoWorldMatch tra i “Campioni della Crescita 2023”