L’International Betting Integrity Association (IBIA) ha pubblicato una serie di standard che disciplinano la procedura per la raccolta dei dati sugli eventi sportivi per le scommesse e ha aperto un processo per tutte le parti coinvolte nella raccolta dei dati per dimostrare che soddisfano tali standard. La procedura di audit sarà condotta dallo specialista del settore eCOGRA e le parti che superano tale audit indipendente avranno accesso a un Kitemark per i dati standard.

La mossa segue un annuncio dell’associazione a maggio in cui affermava che una serie di standard sarebbero il mezzo più efficace per proteggere l’integrità dello sport, i suoi dati, i mercati delle scommesse generati da quei dati e i consumatori che godono di quei prodotti. IBIA, che rappresenta molti dei principali operatori di scommesse sportive regolamentate nel mondo, è preoccupata per l’impatto negativo della manipolazione dei dati e della correlata corruzione dei mercati delle scommesse.

Khalid Ali, CEO di IBIA, ha dichiarato: “Quando abbiamo avviato questo processo, ho affermato che sostenere l’affidabilità e la credibilità dei dati sugli eventi sportivi era di fondamentale importanza per i membri dell’IBIA e che le sfide poste dalla pandemia avevano ulteriormente evidenziato la necessità di catene di dati affidabili. IBIA ha cercato di affrontare questa sfida dell’integrità e ha messo in atto una serie di standard di dati che riflettono le aspettative minime dell’associazione e dei suoi membri.

L’associazione ritiene che la raccolta dei dati sia una parte importante del più ampio dibattito sull’integrità delle scommesse sportive e questi standard e il processo di auditing, che deve essere condotto dalla principale agenzia di test indipendente e approvata a livello internazionale eCOGRA, rappresenta il passo successivo nel lavoro dell’associazione in questo settore. Chiediamo a tutte le parti coinvolte nel processo di raccolta dei dati di dimostrare che soddisfano questi standard e il loro impegno a proteggere l’integrità della catena di fornitura dei dati globale”.

Shaun McCallaghan, CEO di eCOGRA, ha dichiarato: “Siamo lieti di essere stati scelti come partner per l’audit degli standard dei dati di IBIA. I nostri esperti di revisione professionale hanno lavorato con società operanti sia nel settore delle scommesse che in quello dei dati, e eCOGRA cercherà di utilizzare tale conoscenza del settore per ottenere i migliori risultati nel processo di valutazione degli standard dei dati. Assisteremo anche IBIA in uno stress test annuale e nel miglioramento di tali standard”.

L’International Betting Integrity Association è la principale voce globale sull’integrità per il settore delle scommesse con licenza. È gestita da operatori per operatori, proteggendo i propri membri dalla corruzione attraverso azioni collettive. La sua piattaforma di monitoraggio e allerta è uno strumento anti-corruzione altamente efficace che rileva e segnala attività sospette sui mercati delle scommesse dei suoi membri. L’associazione ha collaborazioni di lunga data per la condivisione di informazioni con le principali autorità di regolamentazione dello sport e del gioco d’azzardo per utilizzare i suoi dati e perseguire la corruzione. Rappresenta il settore nei forum di discussione politica di alto livello come il CIO, l’ONU, il Consiglio d’Europa e la Commissione europea.

Il documento Data Standards è disponibile qui e il comunicato stampa iniziale qui. Un processo e una tempistica di audit sono stati concordati con eCOGRA ed è disponibile per i richiedenti tramite IBIA. IBIA pubblica rapporti trimestrali che coprono gli avvisi di integrità segnalati attraverso la sua piattaforma di monitoraggio e avviso che può essere visualizzata qui. L’associazione può essere contattata tramite [email protected]