E’ GRID la prima società di dati eSport a ricevere l’accreditamento IBIA Data Standards

L’International Betting Integrity Association (IBIA) ha conferito l’accreditamento relativo alla qualità della raccolta e distribuzione dei dati nelle scommesse sportive a GRID Esports, una piattaforma di dati di gioco e partner di lunga data di rinomate società di gioco come Riot Games, Krafton, WePlay o BLAST. Tra le società precedentemente riconosciute con l’accreditamento IBIA ci sono Sportradar e Stats Perform.

Il riconoscimento a GRID è stato assegnato dopo aver completato con successo l’audit indipendente condotto dall’eCommerce and Online Gaming Regulation and Assurance (eCOGRA), un’organizzazione specializzata in test, ispezioni e certificazioni di software e sistemi di gioco online.

Khalid Ali, CEO di IBIA, ha dichiarato: “Questa è una pietra miliare importante nell’evoluzione dell’accreditamento Data Standards, con GRID che è la prima società di dati incentrata sugli eSport a ottenere l’accreditamento. Si riconosce un elevato livello di integrità nella raccolta e distribuzione dei dati di eSport da parte di GRID, il che a sua volta fornisce un’importante rassicurazione a quelle parti che desiderano utilizzare tali dati, che garantiscono un alto livello di affidabilità e precisione. È essenziale che i consumatori abbiano fiducia nell’integrità del prodotto e della catena di fornitura dei dati che crea quel prodotto”.

Le aziende a cui è stato assegnato l’accreditamento devono rispettare gli standard IBIA per garantire elevati livelli di accuratezza e trasparenza. Gli standard coprono tre aree principali: controllo e formazione del personale, processi di raccolta dei dati e integrità e reporting dei dati. “GRID è stata creata sulla convinzione che le risorse di dati ufficiali dovrebbero essere standard nei giochi e negli eSport. Negli ultimi quattro anni, abbiamo sviluppato e migliorato la nostra tecnologia per garantire che la qualità del nostro servizio, l’affidabilità dei dati e il livello di supporto che offriamo ai nostri partner consentano la crescita sostenibile del settore che ci appassiona. Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo ottenuto finora e l’ottenimento dell’accreditamento IBIA è una testimonianza del duro lavoro del nostro team e una grande motivazione a lottare per l’eccellenza”, ha detto Mikael Westerling, CSO di GRID Esports.

Gli standard dei dati di IBIA possono essere visualizzati qui.

Articolo precedenteA Modena campagna contro la dipendenza da gioco d’azzardo, l’assessore Bosi: “Dal marchio Slot FreE-R ai controlli della Polizia locale, dalle attività didattiche nelle scuole a premi e bandi per incentivare la legalità”
Articolo successivoSBC Summit Barcelona First Pitch, a Kero il primo premio del concorso inaugurale