“L’IESF Athletes Committee, organo presentato ufficialmente il 10 febbraio u.s., sta cercando nuovi componenti per promuovere i propri obiettivi istituzionali tra i quali la promozione di workshop finalizzati ad educare i player circa i propri diritti oppure lo sviluppo di un sistema internazionale per l’acquisizione delle licenza per i coach. Per questa ragione è stato chiesto a tutte le Federazioni Nazionali che sono parte dell’IESF di vagliare possibili candidati da proporre per questo ruolo di prestigio”. Lo comunica in una nota la FIDE (Federazione Italiana Discipline Elettroniche).

“E’ un’ottima occasione per rappresentare il nostro Paese e per fare propria un’esperienza qualificata nel settore degli esport. Per questa ragione, invitiamo tutti i giocatori professionisti in Italia e nostri tesserati che possono essere interessati ad entrare a far parte di un’organizzazione internazionale ad inviarci all’indirizzo “[email protected]” il proprio curriculum in formato europeo accompagnato da una lettera motivazionale (cover letter) in cui vengono esplicitate le ragioni della propria candidatura. E’ rilevante la conoscenza della lingua inglese il cui livello dovrà essere evidenziato nel CV” conclude la nota.