“Dopo la notizia incoraggiante della sospensione dei canoni dei giochi gestiti da Sisal, arriva la seconda, analoga e altrettanto importante, riguardante i prodotti di gioco offerti nei punti corner Better. La Lottomatica è così venuta incontro all’istanza formalmente avanzata da FIT e STS nonché ai reciproci contatti sollecitamente avviati dal momento dell’insorgere dell’emergenza sanitaria.

Contatti che si sono svolti nella più totale uniformità di intenti alla ricerca degli strumenti più efficaci per sostenere la filiera e, in particolare, la sua componente più importante, quella costituita dai ricevitori”. Così in una nota il Sindacato Totoricevitori Sportivi-Federazione Italiana Tabaccai.

“Date le enormi difficoltà causate dal blocco del mercato, la Lottomatica non ha esitato a sostenere la misura della sospensione del versamento dei canoni in favore dei propri punti vendita con una decisione avente effetto immediato.

In tal modo, le ricevitorie Better potranno far fronte ai problemi di liquidità variamente originati dallo stato emergenziale che rischiavano di minarne nel profondo la stabilità finanziaria.

Questo intervento da parte di Lottomatica avrà conseguenze favorevoli per la rete non solo nell’immediato ma anche nel prossimo futuro in quanto agevolerà la pur non facile ripresa del settore nel suo complesso.

Questa prospettiva ci permette di attendere con fiducia la retrocessione del contagio e il ritorno, seppure lento e graduale, a una vita normale fatta, tra le altre cose, anche del sano svago offerto dalle ricevitorie di giochi pubblici”.