Slitta di un giorno la riunione prevista tra i rappresentati degli enti di certificazione autorizzati alla procedura di omologa degli apparecchi da intrattenimento senza vincita in denaro e i tecnici dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

L’Ufficio regolatore dell’Agenzia dei Monopoli di Stato ha infatti convocato per il 26 ottobre prossimo  le società che sono state accredidate per la certificazione degli apparecchi, indispensabile per il successivo rilascio del nulla osta. Nel corso della riunione verranno affrontati tutti i temi posti all’attenzione del regolatore e relativi alle caratteristiche tecniche che gli apparecchi in questione dovranno avere per poter essere commercializzati in Italia.

Lunedì 25 ottobre si terrà invece la prevista riunione tra alcuni enti di omologa e i rappresentanti degli Stati Generali dell’Amusement.