HomeApparecchi da intrattenimentoSlot accese oltre l'orario consentito, sanzionato bar a Rho (MI)

Slot accese oltre l’orario consentito, sanzionato bar a Rho (MI)

Lo scorso 9 gennaio il sindaco di Rho (MI) Andrea Orlandi ha firmato una ordinanza che riduce gli orari di apertura di sale giochi, sale VLT, sale scommesse e l’uso di slot machine in locali che le mettono a disposizione. Le attività di gioco vengono interrotte tutti i giorni della settimana dalle 7.30 alle 9.30, dalle 12.00 alle 14.00 e dalle 19.00 alle 21.00. Chi viene sorpreso a violare l’ordinanza sindacale riceve una sanzione pecuniaria pari a 500 euro.

L’ordinanza è stata notificata ai locali direttamente interessati sul territorio cittadino da parte della Polizia locale che effettua costantemente i controlli, d’intesa con le forze dell’ordine locali.

Martedì 9 aprile 2024 gli agenti della Polizia locale hanno sorpreso alcuni clienti di un bar intenti a giocare con le slot negli orari in cui è previsto lo stop, per i gestori è quindi scattata immediatamente la sanzione da 500 euro prevista dall’ordinanza.

Il comandante Antonino Frisone organizza costanti controlli, così come fanno la Guardia di finanza e le altre forze dell’ordine: noi non abbassiamo la guardia anche se per i primi mesi le regole sono state seriamente rispettate – commenta l’assessore alla Legalità Nicola Violante –. Abbiamo appena terminato le Giornate di sensibilizzazione a contrasto del gioco d’azzardo e questa sanzione dimostra che dobbiamo continuare a darci da fare per limitare il più possibile il gioco: le testimonianze di chi si è rovinato la vita e ha rovinato anche quelle dei propri familiari, ascoltate al convegno di sabato 6 aprile, ci spingono a proseguire il percorso avviato. Chi gioca rischia parecchio e si vince soltanto quando si smette”.

Redazione Jammahttps://www.jamma.tv/
Il quotidiano del gioco legale
CasinoMania
StarCasinò
Play&Go
ZonaGioco

Articoli correlati