La Corte di Cassazione ribadisce la responsabilità in capo al titolare di un esercizio pubblico nel caso in cui venga verificata l’irregolarità degli apparecchi. Per i giudici “il comma 9, lett. c) dell’art. 7 del T.U.L.P.S. dispone: «chiunque, sul territorio…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati