Svenska Spel  comunica i dati economici per l’anno 2021 che evidenziano una crescita continua e una buona redditività per il Gruppo nonostante l’impatto sfavorevole della pandemia. Il consiglio di amministrazione del Gruppo intende proporre un dividendo di 2,9 miliardi di corone svedesi.

“Sono lieto che il consiglio intenda proporre un dividendo di 2,9 miliardi di corone svedesi. Il fatto che il nostro surplus vada al popolo svedese attraverso il tesoro statale è uno dei motivi per cui siamo una società di gioco statale. Le nostre operazioni sono ancora fortemente colpite dalla pandemia, ma nel complesso abbiamo una buona crescita e redditività per il Gruppo”, afferma Patrik Hofbauer, Presidente e CEO di Svenska Spel.

Per l’intero anno 2021, i ricavi netti da gioco sono 8.144 milioni di corone svedesi (7.674), con un aumento del 6% rispetto all’anno precedente. L’utile operativo per il Gruppo è di 2.468 milioni di corone svedesi (2.395), con un aumento del 3 percento.

I ricavi netti di gioco del Gruppo per il quarto trimestre sono di 2.233 milioni di corone svedesi (2.128), con un aumento del 5 percento rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. L’utile operativo di 601 milioni di corone svedesi (690) è in diminuzione del 13% a causa dei maggiori costi operativi e dei ricavi netti di gioco inferiori alle attese, nonché dei rinnovati effetti della pandemia alla fine del trimestre per due delle tre aree di business. Il margine operativo ammonta al 27 percento (32). Il business online è aumentato del 5% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso e rappresenta il 47% (47) dei ricavi del Gruppo durante il trimestre.

L’area di attività Sport & Casino è diminuita durante il trimestre dell’8% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Ciò è dovuto a un gran numero di partite annullate che influiscono sulla gamma di giochi sportivi e a dati comparativi impegnativi. Per l’area di business Tur, lo sviluppo stabile continua e i ricavi netti di gioco aumentano del 2 per cento nel trimestre.

L’area di business di Casino Cosmopol & Vegas ha aumentato i ricavi netti di gioco del 78% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso, quando tutti i casinò erano stati completamente chiusi. Casino Cosmopol è aperto dall’inizio di luglio, ma con operazioni molto limitate in conformità con le raccomandazioni delle autorità. I distributori automatici di Las Vegas sono interessati dalle misure temporanee di responsabilità del gioco del governo durante la prima parte del trimestre, ma anche dagli effetti della pandemia sui partner dei ristoranti.

Durante il trimestre, Svenska Spel ha distribuito 82 milioni di vincite su giochi numerici e biglietti per un valore totale di oltre 335 milioni di corone svedesi. La punta da stiro ha prodotto il secondo profitto più grande di tutti i tempi, poco più di 15 milioni di corone svedesi. Il numero di Top Tips è stato aumentato da due a quattro coupon nei fine settimana, il che significa coupon doppi il sabato e la domenica. Il Poker SM si è svolto con migliaia di clienti che si sono accontentati dei titoli SM in nove discipline.

Nella responsabilità di gioco, Svenska Spel ha rafforzato le misure per garantire che i clienti non giochino per più di quanto possono permettersi. Per i clienti che desiderano scommettere per importi elevati, viene effettuata una valutazione della capacità finanziaria in relazione al limite di deposito, e c’è sempre la possibilità di riconsiderare. La valutazione include anche l’età in cui i giovani sono un gruppo estremamente importante da proteggere. La ricerca mostra che il gioco d’azzardo per soldi in giovane età aumenta il rischio di sviluppare un gioco d’azzardo eccessivo. Pertanto, vengono introdotti i limiti di gioco più bassi per i ragazzi di età compresa tra 18 e 19 anni.

Sintesi del quarto trimestre

  • I ricavi netti da gioco per il Gruppo sono stati pari a 2.233 milioni di corone svedesi (2.128), con un aumento di 105 milioni di corone svedesi o del 5%. L’aumento è in gran parte spiegato dal fatto che i casinò terrestri sono stati aperti. Tuttavia, i rinnovati effetti della pandemia nel dicembre 2021 hanno avuto un effetto negativo sui ricavi netti di gioco.
  • L’utile operativo del gruppo è stato di 601 milioni di corone svedesi (690), con una diminuzione di 89 milioni di corone svedesi o del 13%.
  • Il risultato per il gruppo è stato di 475 milioni di corone svedesi (547), con una diminuzione di 72 milioni di corone svedesi o del 13%.
  • Il margine operativo è stato del 27% (32) e risente sia dei maggiori costi che della riduzione dei ricavi a seguito delle nuove restrizioni.
  • Il valore dell’immagine di Svenska Spel ammontava al 50% (52) ed è ancora il più alto tra le società di gioco.
  • 40 milioni di corone svedesi sono stati pagati a 8.930 associazioni e ai loro sport giovanili attraverso la nostra iniziativa Gräsroten.
  • Il consiglio di amministrazione propone all’assemblea generale annuale 2022 un dividendo di 2.900 milioni di corone svedesi (3.200).

Riepilogo del periodo gennaio – dicembre

  • I ricavi netti da gioco per il Gruppo sono stati pari a 8.144 milioni di corone svedesi (7.674), con un incremento del 6%. Due delle nostre tre aree di business registrano ricavi netti di gioco più elevati rispetto al 2020.
  • L’utile operativo per il gruppo è stato di 2.468 milioni di corone svedesi (2.395), con un aumento di 73 milioni di corone svedesi o del 3%.
  • Il risultato per il gruppo è stato di 1.957 milioni di corone svedesi (1.874), con un aumento di 83 milioni di corone svedesi o del 4%.
  • Il margine operativo è stato del 30% (31).
  • L’area business Sport & Casino ha lanciato un nuovo bookmaker con una gamma ampliata e una migliore esperienza di gioco.
  • Firmato un nuovo accordo di sponsorizzazione con l’Associazione svedese di sci. L’accordo ha una durata di cinque anni.
  • È stato firmato un nuovo accordo di sponsorizzazione con Svenska Damhockeyligan AB, Svenska Hockeyligan AB e HockeyAllsvenskan AB per rendere l’hockey più equo. L’accordo ha una durata di cinque anni.
  • Svenska Spel ha esteso l’accordo con la Swedish E-sports Association. Ampliato l’investimento Svenska Spel negli e-sport attraverso la sponsorizzazione principale della Swedish Elite Series in Counter-Strike Global Offensive.
Articolo precedenteCommissione d’inchiesta sul gioco, Pichetto Fratin (Mise): “Nel 2020 il settore ha perso oltre 10mila posti di lavoro. Serve equilibrio tra obiettivi contabili e sanitari”
Articolo successivoEsports Technologies prevede un fatturato di 7 milioni di dollari per il primo trimestre del 2022