“Vi presentiamo un’altra opera vincitrice del concorso ‘Disegniamo la fortuna’, si tratta di ‘Ius Venti’ di Cinzia De Maggi, realizzata per l’associazione Anffas Macerata”. E’ quanto scrive su Facebook l’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli.

“Protagonista dell’opera ‘Ius Venti’ è l’abbraccio naturale del vento che tocca ed include tutte le persone, azzera le diversità, mescola il sole e la luna, scompiglia le certezze ed asciuga le ferite. Al centro dell’opera un gruppo di persone, ognuna diversa per età, etnia, salute e condizione. Tutte racchiuse nell’abbraccio naturale del vento che porta con sé gli elementi della natura (i fiori, le foglie). A vigilare sopra di essi la Dea della Giustizia accompagnata dai colori dell’arcobaleno a testimoniare la ricerca di fortuna e speranza che oggi si fa sempre più forte. L’opera è realizzata da una giovane con disabilità sensoriale inserita in un percorso di borsa lavoro presso una cooperativa sociale che realizza manufatti artigianali con tecniche di decoro e pittura. L’artista, diplomata all’Istituto d’Arte, esprime il suo sentire soprattutto attraverso l’arte figurativa che esegue con tratto naif ed utilizzo minuzioso dei colori, nel caso specifico pastelli acquerellabili. L’associazione, attraverso la giovane artista, ha scelto di cogliere l’opportunità fornita dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli per veicolare e promuovere una cultura della disabilità che mette al centro la persona in una prospettiva di inclusione sociale e superamento di qualsiasi tipo di barriera. In tale prospettiva si ritiene molto interessante l’aver voluto creare un collegamento tra il mondo del gioco ed i valori della solidarietà ed inclusione sociale a testimonianza che qualsiasi contesto può diventare ‘palestra’ per lo sviluppo di buone prassi e promozione dei valori primari dell’uomo” conclude Adm.