Le vendite della lotteria cinese sono state pari a 333,95 miliardi di yuan (circa 51,68 miliardi di dollari) nel 2020, in calo del 20,9% su base annua, secondo i dati del Ministero delle Finanze (MOF). Le vendite di biglietti della lotteria assistenziale sono scese del 24,4% su base annua a circa 144,49 miliardi di yuan lo scorso anno, mentre le vendite delle lotterie sportive sono diminuite del 17,9% a circa 189,46 miliardi di yuan, ha detto il MOF.

A dicembre, le vendite della lotteria sono ammontate a 36,51 miliardi di yuan, in calo del 10,8% su base annua. In base alle regole di gestione della lotteria cinese, il denaro derivante dalla vendita dei biglietti viene utilizzato per spese amministrative, progetti di benessere pubblico e vincite di premi. Lo riporta l’Ansa.