european lotteries

Oggi, in occasione della Giornata europea dell’integrità sportiva, European Lotteries (EL) ribadisce il proprio forte impegno nella lotta contro le partite truccate e nella salvaguardia dell’integrità sportiva. In particolare, EL si impegna ad aumentare gli standard nel campo dell’integrità e adotta una politica di tolleranza zero nei confronti di comportamenti non etici, in particolare nelle scommesse sportive. Applicando standard rigorosi, EL e i suoi membri garantiscono operazioni sicure ed eque, riducendo al contempo i rischi associati a frodi e infiltrazioni criminali.

Mettendo a repentaglio l’etica sportiva e l’imprevedibilità che è alla base di ogni competizione sportiva, si mette in discussione la natura stessa dello sport, e quindi l’interesse del pubblico per lo sport e la disponibilità degli sponsor pubblici e privati a finanziarlo. EL sottolinea l’importanza delle lotterie nazionali per preservare l’onestà delle scommesse sportive, ma soprattutto per promuovere il valore positivo dello sport.

EL lavora a stretto contatto con stakeholder che condividono le stesse idee, come le istituzioni europee, il Consiglio d’Europa (CoE), la United Lotteries for Integrity in Sports (ULIS), la World Lottery Association (WLA) e la European Sports NGO (ENGSO). EL continua ad appoggiare e sostenere pienamente la Convenzione di Macolin, l’unico trattato internazionale legalmente vincolante che promuove la cooperazione globale per affrontare la manipolazione delle competizioni sportive.

Questa settimana, la partecipazione di EL al Forum dello sport dell’UE (16-17 aprile) offre l’opportunità di continuare importanti dialoghi con le comunità sportive europee e internazionali. Tra i temi chiave di discussione vi sono l’integrità, la sostenibilità e l’uguaglianza di genere.