In occasione della stagione estiva, in considerazione anche del prevedibile afflusso di vacanzieri che si riversano nel comune di Maratea, personale della Polizia di Stato di Potenza in servizio presso la Squadra Amministrativa della Divisione PASI della Questura e presso il Reparto Prevenzione Crimine Basilicata, è stato impegnato, nel decorso fine settimana, nell’attuazione di mirati servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore di Potenza Antonino Pietro Romeo, finalizzati anche alla verifica del rispetto delle vigenti normative in materia di contenimento del contagio da COVID-19. Sono stati controllati 50 autoveicoli ed identificate 97 persone. Dodici gli esercizi pubblici controllati. I titolari di due esercizi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Lagonegro per violazioni di carattere penale alle norme del T.U.L.P.S., uno per essersi fatto rappresentare nell’attività di raccolta scommesse da persone non preventivamente autorizzate e l’altro per avere installato apparecchiature elettroniche da gioco omettendo di tenere esposta al pubblico la tabella dei giochi proibiti emessa dal Questore.

Advertisement