slot
Print Friendly, PDF & Email
(Jamma) Il concessionario di rete non è “incaricato della riscossione del credito in nome e per conto del Ministero — cui era tenuta unicamente a riversare una parte delle somme riscosse” E’ quanto stabilisce la Corte di Cassazione in una sentenza nel merito del ricorso di un gestore di apparecchi da intrattenimento

contro la dichiarazione di fallimento su instanza di un concessionario per il mancato versamento del PREU. Per la Cassazione il ricorso è infondato in quanto ” resta che lo stesso ricorrente ammette che quantomeno1’1% di tale importo ineriva a crediti propri della concessionaria, che era dunque sol per questo pienamente legittimata alla presentazione dell’istanza”.
Commenta su Facebook