I funzionari ADM della sede di Ancona, in collaborazione con il personale della Polizia di Stato, nell’ambito di un controllo congiunto finalizzato al contrasto delle condotte illecite in materia di gioco e scommesse, ha accertato come una sala scommesse ubicata nella centralissima Via De Gasperi, nonostante il divieto di apertura al pubblico, permetteva all’utenza di accedervi per ricaricare i conti di gioco ed offrire altri servizi online.

Nell’occorso era stata precedentemente segnalata alla Polizia di Stato la presenza di soggetti che bussando al predetto esercizio, la cui saracinesca della porta di ingresso non era del tutto chiusa, entravano nel locale per poi uscire dopo alcuni minuti. Il monitoraggio del locale ha permesso di accertare l’effettiva violazione dell’obbligo di chiusura che è stato sanzionato, all’esito dei controlli amministrativi, estesi anche alle macchine da gioco dal personale ADM, con la chiusura della sala scommesse per 5 giorni per la violazione della normativa anticovid.

Il titolare sconterà tale sanzione a partire dalla data di riapertura. Nell’occorso sono stati multati con la sanzione amministrativa di 400 € per violazione della normativa anticovid tre avventori, la cui presenza era stata accertata all’interno del locale al momento del controllo.