La 44°edizione di ENADA Autumn Edition, Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco è giunta al termine e si conclude con un bilancio assolutamente positivo per Alberici. La fiera di Roma è stata infatti per noi l’occasione di presentare al pubblico, in anteprima assoluta, due nuove macchine Cambia-Cambia: Nismo e  Leonardo.

La principale novità di questi Cambia-Cambia risiede nella nuovissima Unità di Conteggio presente al loro interno, dal nome Aventador, che è stata progettata in modo tale da poter ridurre al minimo gli interventi di manutenzione.

Difatti, ogniqualvolta l’Unità di conteggio è in funzione, si avviano automaticamente al suo interno operazioni di pulizia che aiutano ad evitare eventuali blocchi di funzionamento e contestualmente permettono un ciclo di vita più lungo. Inoltre, queste nuove macchine presentano uno sportello frontale che permette di avere accesso diretto all’Aventador per avviare le operazioni di pulizia ed eventuale ripristino, senza che si renda necessario un intervento tecnico esterno.

Di seguito alcuni dei componenti che fanno dell’Aventador un prodotto rivoluzionario:

  • Ventola principale: per rimuovere la prima sporcizia all’entrata delle monete
  • Ventola secondaria: per impedire l’ingresso della sporcizia nella gettoniera
  • Setole in Carbonio: per eliminare le correnti elettrostatiche dalle monete in entrata
  • Motorino di scarto elettronico ccTalk: per il ripristino della gettoniera in caso di blocco
  • Fori dedicati: per la fuoriuscita di eventuali liquidi o detriti entrati con le monete
  • Pulsante multifunzione: per comandare manualmente le operazioni di pulizia
  • Spazzola rotante: per la pulizia della catena
  • Lamella: per la pulizia della spazzola rotante

Gli ampi consensi che abbiamo ricevuto a Roma riguardo queste ultime novità sono per noi il motore verso una continua innovazione e rappresentano inoltre la riprova di come i prodotti Alberici siano apprezzati dal mercato in quanto sinonimo di costante affidabilità.

Lo Staff Alberici

Commenta su Facebook