(Jamma) – Gioco, Cresco, Vinco. Non azzardo a giocarmi la vita: è lo slogan dell’iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cesa nell’ambito della “Giornata Internazionale del Gioco in biblioteca” a cui partecipano più di mille biblioteche sparse per il mondo.

Nel pomeriggio di sabato 19 Novembre, dalle 16:30 alle 19.30, nella Biblioteca Comunale sita in piazza De Gasperi, si svolgeranno dimostrazioni gratuite di giochi da tavolo cui potranno partecipare tutti, appassionati o solo semplici curiosi. Grazie alla collaborazione tra Comune di Cesa, Consiglio Comunale dei Ragazzi e “La Tana dei Goblin Napoli”.

Giochi ma anche libri, l’iniziativa di sabato prevede, infatti, la creazione di una cosiddetta “Poesia Dorsale” da realizzare mettendo uno sull’altro libri presenti in Biblioteca in modo da formare, coi loro dorsi, i versi di una poesia che poi parteciperà al concorso nazionale collegato.

“L’iniziativa di sabato – commenta l’assessore alla Cultura Antimo Dell’Omo – ha come obiettivi principali la diffusione di una cultura del “gioco sano” che supporti il contrasto al sempre più diffuso fenomeno delle ludopatie legate ai giochi d’azzardo tipo videopoker che sono molto spesso causa di gravi problemi personali e familiari, e la valorizzazione delle potenzialità del gioco come veicolo di apprendimento, di socializzazione e di crescita personale e collettiva. Ringraziamo vivamente quanti hanno collaborato alla sua realizzazione, il Consiglio Comunale dei Ragazzi guidato dal baby sindaco Salvatore D’Aniello, il Presidente dell’Associazione “La Tana dei Goblin Napoli”, Massimiliano Cretara e Antonio Sagliocco, cultore ed esperto di giochi da tavolo”.

Commenta su Facebook