L’International Esports Federation (IESF) ha tenuto l’ultimo round di qualificazioni regionali per le prossime finali del World Esports Championships. Le squadre di Malesia e Kazakistan si sono classificate per le finali del campionato WE per Mobile Legends: Bang Bang (MLBB) e PUBG Mobile, rispettivamente. 

Le qualificazioni online hanno visto giocatori provenienti da 16 nazioni competere in MLBB, mentre PUBG Mobile ha visto giocatori provenienti da 22 nazioni. Il 14esimo WE Championships segnerà la prima volta che i due giochi faranno parte dell’evento di punta di IESF, riflettendo la progressione dell’evento e l’industria generale dei giochi mobile, in particolare tra coloro che non hanno le risorse o i mezzi per giocare su console e supportano la visione di IESF per un ecosistema di eSport più accessibile e inclusivo. 

Le restanti qualificazioni regionali continueranno per tutto l’autunno prima che i migliori giocatori del mondo si scontrino a Bali, in Indonesia, dall’1 al 12 dicembre. Quest’anno dovrebbe essere l’edizione più grande e geograficamente più diversificata delle finali dei campionati WE fino ad oggi, con 120 nazioni in competizione.

Articolo precedenteSisal scrive un pezzo di storia dell’Eurojackpot in Italia: il 23 settembre 2016 realizzato a Pieve di Soligo (TV) un “5+1” da oltre 498mila euro
Articolo successivoGratta e Vinci regala 500mila euro a Cesenatico (FC)