snaitech snai

(Jamma) – L’ultima volta che ha perso un set sulla terra (al netto di come andrà il match di oggi a Madrid, contro Monfils) è stato circa un anno fa. Proprio agli Internazionali di Roma dove Rafa Nadal si presenta dopo un inizio di 2018 condotto a ritmo incredibile. Fino a oggi il maiorchino ha perso solo un match ufficiale, nei quarti di finale all’Australian Open, a gennaio.

Al Foro Italico – dove non trionfa dal 2013 – arriva da numero uno del mondo e da numero uno nelle scommesse, dato a 1,65 sul tabellone SNAI. Nel caso, si tratterebbe dell’ottavo successo, con il quale consoliderebbe il suo record di più vincente di sempre a Roma. A insidiarlo ci sarà proprio Dominic Thiem, secondo favorito a quota 5,00. Assieme a lui, identica l’offerta, il campione uscente Alexander Zverev.

Djoko e gli altri – Roger Federer ed Andy Murray non ci saranno, ci sarà invece Novak Djokovic, che cerca disperatamente di uscire da un periodo calante durato troppo a lungo. Il serbo ha dato qualche segnale di ripresa, battendo Nishikori a Madrid. È piazzato subito dietro i primi tre, a 7,50. Da “Djoker” in giù le quote si fanno decisamente più pesanti: a 20 Juan Martin Del Potro, a 25 Goffin e Nishikori. Alta anche l’offerta su Fabio Fognini: si gioca a 35 la sua vittoria, che riporterebbe il titolo in Italia dopo 42 anni. L’ultimo a riuscirci fu Adriano Panatta nel 1976.

Commenta su Facebook